+39 3518848471 info@strategycapp.com

Tre fasi principali della domanda consapevole

 

La Fase di ricerca

 

In questa fase e’ fondamentale che un’azienda interessata ad utilizzare strategicamente internet nelle attivita’ di comunicazione sviluppi un’idonea promozione delle proprie offerte volte alla selezione dei target ed all’acquisizione di contatti in un contesto ottimizzato per ottenere visite altamente qualificate e pertinenti.

Si tratta quindi di una presenza sui motori di ricerca con messaggi mirati altamente rilevanti che consentano di dare risposte adeguate all’espressa manifestazione di interesse da parte degli utenti : l’utente sta cercando ed e’ opportuno farsi trovare.

Tale forma di presenza rappresenta una pura strategia di pull marketing che prevede che il punto di partenza siano le richieste e le necessita’ dei consumatori, che tirano le aziende a loro attraverso precise indicazioni della domanda consapevole.

 

La fase di informazione

 

Considerando che mediamente un utente passa solo il 5% del suo tempo on line su pagine dei motori di ricerca risulta evidente come possa essere strategicamente opportuno essere presenti con messaggi pertinenti in tutto il restante 95% del web. (fonte Google)

La necessita’ e’ quella di mostrare tutte le informazioni relative a un’offerta tramite annunci testuali, grafici interattivi e video che promuovono prodotti o servizi altamente correlati alle esigenze espresse direttamente o indirettamente dalla domanda consapevole.

L’utente si sta informando ed e’ opportuno che sappia dell’esistenza di un prodotto o servizi pertinente.

Tale forma di presenza rappresenta una sorta di strategia di push marketing che si sostanzia in un insieme di attivita’ di marketing proattive finalizzate a “spingere” i propri prodotti ed i propri servizi verso il consumatore.

La strategia push dovrebbe essere indirizzata agli attori del canale di distribuzione ma, considerata la diffusione di internet e la sua maturita’ in termini di contenuti e funzioni, tale canale spesso di riduce ad un contatto tra azienda e consumatore ed il sito web diventa quindi un intermediario.

 

La fase di consultazione e confronto

 

E’ assolutamente importante in questa fase che l’immagine e la reputazione di un’azienda sul web siano ottime, nonche’ l’efficienza e la competenza che l’azienda stessa riesce a trasferire ai propri clienti o prospect clienti, che ne diventano dei veri e propri testimonial di fatto.

Le potenzialita’ del social media marketing (ovvero del marketing tra clienti) derivano dalla possibilita’ di sfruttare le interazioni con l’utente che non e’ mero spettatore, ma parte integrante e reale motore del processo di pubblicazione e comunicazione del prodotto o del servizio offerto: questo processo ha portato ad essere un tipo di comunicazione divenuta laterale e/o circolare e non piu’ dall’alto verso il basso.

Una ricerca relativa all’influenza dei social network sulle decisioni di acquisto dimostra come ben il 78% di coloro che navigano su internet effettuano un acquisto facendosi pesantemente influenzare da post relativi a brand/prodotti/servizi sui contesti sociali online, attribuendo una rilevanza in termini di consultazione e confronto non indifferente prima di completare un potenziale acquisto (fonte Google).

La crescita nell’utilizzo di dispositivi mobili, rende necessario avere siti web responsive, cioe’ idonei alla fruizione via smartphone.

Quando l’utente sta cercando le conferme nelle proprie cerchie di amici o conoscenti e’ opportuno che rilevi la qualita’ di un prodotto o la competenza di un servizio in modo da non tornare indietro sui suoi passi.

Si tratta di attivita’ di social marketing, cioe’ l’utilizzo di strategie di marketing volte ad influenzare un gruppo target ad accettare, modificare o abbandonare un comportamento in modo volontario al fine di ottenere un vantaggio per i singoli individui o la societa’ nel suo complesso.

 

 

 

 

 

 

 

Strategycapp trasforma i contatti in clienti

© Copyright 2021 | Designed and powered by strategycapp™ all rights reserved |

Privacy – Cookies Policy | Contatti

Pin It on Pinterest

Share This